sexting?

L’invio e/o la ricezione e/o la condivisione di testi, video o immagini sessualmente esplicite/inerenti la sessualità spesso realizzate con il telefonino, prende il nome di #sexting
La pratica del sexting comporta notevoli rischi. Chi lo fa spera che questo tipo di contenuti rimangano privati tra sé e la persona con cui sono stati condivisi in quel momento. Purtroppo non sempre è così. Esiste la pornografia della vendetta
Nel 90% la vittima di tale vendetta, chiamata anche “revenge porn“, è una donna.
Il video o la foto finisce su siti di porn sharing e cancellarlo dal Web diventa impossibile.
La faccenda si complica se poi, la vittima è addirittura minorenne: l’invio di foto che ritraggono minorenni in pose sessualmente esplicite configura, infatti, il reato di distribuzione di materiale pedopornografico. 
ST.AM & partners svolge attività di monitoraggio volte al controllo dei figli minori.
Non aspettare che sia troppo tardi. In caso di dubbi, contattaci per una consulenza. 
http://www.staminvestigazioni.com/

TOP